Ultima modifica: 9 Marzo 2019

Nel ricordo di Michele Palumbo

10 Marzo 2019 ore 19:00

Lo spettacolo é una sintesi originale degli atti unici “Il Club dell’ombra” e “Il Club della luna” di Michele Palumbo.

Il protagonista della nostra rivisitazione è Astolfo, il paladino del seguito di Carlo Magno, presente nell’opera di Matteo Maria Boiardo e Ludovico Ariosto.

Come è noto, Astolfo è il personaggio a cui Ariosto assegna un compito ben preciso: recuperare il senno di Orlando. Nell’“Orlando furioso” Astolfo si reca, a cavallo dell’ippogrifo, sulla Luna, lì dove si trova ciò che si è perduto sulla Terra e così rinviene in un’ampolla il senno del valente cavaliere.

Questa sera Astolfo torna sulla Luna per cercare di comprendere il mistero delle ombre; lo aiuteranno in questa sua nuova impresa, filosofi (da Platone a Parmenide), alcuni personaggi già presenti nelle richiamate opere del prof. Palumbo (Schlemil, la figlia di Keikobad regina delle fate) e scienziati antichi e moderni (l’astronoma greca Aglaonice e Galileo Galilei); poi, con il personaggio di Selene, la Luna, la regina incontrastata del luogo in cui le ombre hanno una particolare rilevanza per via delle fasi lunari, si compie la fusione dei due atti unici di Michele.

 

luna

Allegati